Acquisizione di utenti, SEO e SEA

Come ogni media, un sito web ha per finalità di raccoltare un pubblico coerente di fronte agli obiettivi fissati. Atypicom risponde a questa necessità seguendo un metodo rigoroso ma adatto ad ogni caso specifico. Si tratta in un primo tempo di creare un allineamento coerente fra la domanda e l’offerta, passando per un intermediario che rimane molto spesso Google.

Ottenere utenti da Google necessita dunque di capire e di rispettare gli obblighi tecnici che il motore di ricerca impone. Altrimenti il sito rischia di non essere null’altro che un “concerto senza pubblico”.

Di fatto proponiamo una metodologia adatta all’ingegneria inversa che necessità l’acquisizione di traffico.

L’acquisizione utenti porta dunque in un primo tempo su le tre prime tappe che sono: il crawler (conoscenza del sito da parte di Google), l’indicizzazione (in clusters pertinenti) e il posizionamento adeguato nelle pagine di risultati di ricerche.

CRAWL
I robot Google percorrono gli url e raccolgono le informazioni del sito web
INDEX
Google classifica i siti web nelle sue basi di dati secondo le tematiche
Risultati di ricerca
Gli url del sito web si pozionano nelle pagine di risultati delle ricerche Google
Visitatore
Un internauta avendo cliccato su Google effetua sua navigazione (esperienza utente) sul sito web
Conversione
L’internauta compie un azione aspettata che corrisponde a un obiettivo ( vendita, leads, etc…)

1Crawl2Index3Risultati di ricerca4Visitatore?5Conversione????

Certificazioni GOOGLE

 

certifications-gg

 

Dall’acquisizione all’analisi

Se l’acquisizione di traffico è una tappa necessaria, ne suppone però un’altra non meno essenziale per assicurare le prestazioni di un sito web. Si tratta della fase d’’analisi dati di traffico ovvero di web analytics, che è la cabina di pilotaggio della strategia web.

22%ottobre